Sind agguanta i tre punti con Cremona e si butta in Coppa

0

DOPO IL 5-4 DEL CREMONA, BASSANO PRONTO A TUFFARSI NELLA COPPA

Hockey Bassano: D.Gimenez, M.Tataranni, E.Garcia, F.Dal Monte, D.Nicoletti, A.Bolcato, S.Amato, F.Ferruccio, M.Dal Monte, B.Sgaria. All. G.Marzella.
Cremona Hockey: F.Balmaceda, F.De Tommaso, M.Zucchetti, L.Marchini, P.Jara, M.Cristia, M.Civa, A.Vallina, M.Brioschi. All. A.Civa.
Arbitri: Ferrari F. – Rotelli R.

Servivano i tre punti e i tre punti sono arrivati. Certo non è stato certo spettacolo quello visto al Palasind nella sfida tra Bassano e Cremona, ma per una volta poco conta. I giallorossi hanno saputo mantenere nervi saldi e concentrazione, raggiungendo così l’obiettivo.  Bassano comanda il gioco, ma fatica a concretizzare la supremazia tanto che la prima occasione è degli ospiti che falliscono un rigore con Pablo Jara. E’ solo la premessa al vantaggio cremonese che arriva grazie a Civa che supera Dal Monte. Tataranni prima e Gimenez poi tentano di riportare in parità il risultato ed è proprio quest’ultimo che all’ennesimo tentativo trova la rete con il più classico degli alza-schiaccia da dietro porta. Bassano va anche in vantaggio con Garcia ma Cremona trova di nuovo il pari.

Al ritorno in pista in giallorossi allungano sul 4-2 con una doppietta di Tataranni e quando il match sembra ormai a senso unico  Cremona torna a farsi sotto fino a pareggiare e gli animi cominciano a scaldarsi: volano i cartellini blu. Fiori  Marzella e Dal Monte.  A poco più di un giro di lancette dalla fine Gimenez insacca la punizione che regala la vittoria al Bassano, che mantiene salda la sesta piazza.

Ora il campionato si prende una piccola pausa. Da giovedì sarà tempo di Coppa Italia: le migliori 8 si sfideranno a Forte dei Marmi e per il Bassano sarà l’occasione perfetta per misurare ambizioni e potenzialità.