Festa in casa Brunopremi.com: sconfitta Trento in 5 set

0

LE LEONESSE AL TIE-BREAK RACCOLGONO LA SECONDA VITTORIA

Il secondo, atteso,  successo in campionato del Brunopremi.com arriva al termine di una serata interminabile e di una battaglia senza esclusione di colpi: come da pronostici della vigilia Bassano-Trento è stata una partita equilibrata e combattuta in cui alla fine ha avuto la meglio il cuore delle leonesse, brave ad uscire da ogni situazione di difficoltà.

Sempre a inseguire tutta la partita e dopo aver perso il 1° e il 3° set al fotofinish, le ragazze di Martinez hanno capito che forse proprio questa era la serata buona e dal 4° set in avanti hanno caricato a testa bassa fermandosi solo dopo lo smash vincente di Chiara Mason su cui è esplosa la meritata festa bassanese. In una vittoria di tutta la squadra, panchina compresa, non si dovrebbe parlare delle prove dei singoli, ma stasera meritano senza dubbio un elogio particolare Marta Scanavacca, autrice di una straordinaria prova difensiva, e le due principali bocche da fuoco giallorosse Chiara Mason (22) e Dayana Kosareva (29) che insieme hanno messo a terra la bellezza di 51 punti.

A fine match tocca al tecnico argentino Martinez l’onore di commentare la sua prima vittoria in B1 sulla panchina della Bruel, la seconda in stagione per la squadra giallorossa: “Ci fa molto bene questa vittoria perché le vittorie aiutano a lavorare meglio in settimana e quindi a crescere. Ma al di là del successo sono contento perché sto vedendo la squadra in continua crescita tecnica, tattica e mentale: le ragazze devono ancora combattere contro questi alti e bassi di umore che capitano nel corso delle partite e che sono capitati anche stasera: ma oggi sono state più forti di ogni cosa e hanno meritato questa grande gioia per cui adesso godiamoci fino in fondo questa vittoria perché ce la meritiamo davvero tutta”.

Brunopremi.com Bassano – Studio 55 Ata Trento 3-2 (24-26, 25-21, 23-25, 25-12, 15-9)

Brunopremi.com Bassano: Mason 22, Fucka R. 11, Canton 1, Tartaglia D. 8, Fucka T. 5, Zanon, Stocco 3, Cusmano, Kosareva (K) 29, Scanavacca (L), Arboit (L). 1° All. Martinez, 2° All. Folle
Studio 55 Ata Trento: Ianeselli, Bottura, Moroni, Paoloni, Festi, Zeni, Deanesi, Filippin, Nahum, Bulovic, Bazzanella (L), Pedrotti (L). All. Mongera
Arbitri: Veronica Cardoville da Venezia e Paola Lops da Padova

(Ufficio Stampa Brunopremi.com)