Sconfitta senza appello, Bassano cede a Selvazzano

0

I GIALLOROSSI RIMEDIANO UN SOLO PUNTO E SCENDONO DAL PODIO

Prova da dimenticare per il Rugby Bassano che al De Danieli rimedia una batosta dal Selvazzano. La seconda consecutiva dopo quella di Mantova. Una sconfitta per 12 a 19 che ridimensiona, e non poco, le ambizioni dei bassanesi: con il solo punto rimediato domenica i giallorossi sono slittati in quarta posizione che ad oggi significa l’esclusione dal girone promozione, vero obiettivo della stagione.

“ Non è a questo che ci siamo preparati tutta la settimana –è il commento di coach Segafredo  – non è tutto da bocciare perché i passi in avanti fatti fin’ora non vanno cancellati, ma rimane l’amarezza per un inspiegabile atteggiamento remissivo che non ci appartiene e che nemmeno la giovane età giustifica. Oggi sono chiaramente mancati gli attributi e se si vuole giocare a rugby sono condizione indispensabile. Ora la strada è in salita e il percorso più tortuoso l’abbiamo scelto noi per cui noi lo dovremo percorrere fino alla fine”.

La strada, ora, è davvero ardua:  già il derby con il Vicenza assumerà quasi i toni di una finale:  la parola d’ordine dovrà essere “vittoria”, senza presunzioni, ma la rigida legge matematica non perdona.

(In collaborazione con l’Ufficio Stampa Rugby Bassano)