Le Leonesse sfiorano l’impresa

0

AVANTI 2-1 BASSANO SCONFITTO AL TIE-BREAK DALL’ISUZU CEREA

Solo un piccolo ma fatale black out sul 13-10 nel 5° set ha impedito alle leonesse giallorosse di regalare a mister Martinez un esordio vincente in serie B1 al PalaLungobrenta. Comprensibile dunque a fine partita la delusione per non aver centrato una vittoria che sembrava ormai dietro l’angolo e che invece è sfuggita per un soffio: sarebbe stata una grande impresa perché l’Isuzu Cerea è pur sempre l’attuale quarta forza del campionato e le veronesi sono in piena corsa per una piazza nei play off promozione, mentre le bassanesi lottano da inizio campionato per uscire da una zona retrocessione che ora le vede al penultimo posto a pari merito con il San Donà, vittorioso in casa con la Foppapedretti.

Ma guardando al bicchiere mezzo pieno, alle bassanesi resta la consapevolezza di aver davvero giocato un grande incontro e di aver mostrato un gioco divertente e spettacolare per larghi tratti del match.

“Sono molto soddisfatto” ha commentato Mario Martinez a fine partita “perché abbiamo giocato un’ottima partita e ho visto i frutti del lavoro fatto in palestra questa settimana. Peccato certo per non aver chiuso nel 5° set, ma in quei momenti è difficile giocare per chiunque, chiaro che lo è ancor di più per delle giocatrici così giovani, ma non mi sento di rimproverare niente alle mie ragazze: sono state bravissime”.

Brunopremi.com Bassano – Isuzu Cerea 2-3 (25-22, 22-25, 25-22, 15-25, 13-15)
Brunopremi.com Bassano: Maso , Fucka R. 10, Canton 15, Tartaglia D. 9, Fucka T. 10, Zanon, Stocco 4, Cusmano, Kosareva (K) 21, Pais Marden, Bissolo (L), Arboit (L) 1. All. Martinez
Isuzu Cerea: Borin 14, Brutti 16, Caruzzi, Trevisan 20, Dall’Ora, Tollini 3, Lucchetti 23, Adreis 1, Romagnoli, Battois, Pericati (L), Battols (L). All. Bertolini
Arbitri: Francesco Rossetto e Luca Cecconato da Treviso

(Si ringrazia per la collaborazione l’Ufficio Stampa del Brunopremi.com)