La dedica del Condor

0

LUMEZZANE – BASSANO, LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

Prestazione e vittoria: un binomio che il Bassano Virtus non centrava da tempo. Ci è riuscito a Lumezzane dove a presentarsi in sala stampa sono stati mister Sottili e due dei tre autori dei gol giallorosso: Stefano Pietribiasi e Mattia Proietti.

Ecco le dichiarazioni raccolte da Sara Vivian, ufficio stampa Soccer Team:

Mister Stefano Sottili: “E’ stato strano essere passati da avere la palla del 3-0 a subire il 2-1 e poi il pareggio. Gli episodi non dovrebbero incidere sulla prestazione, tuttavia abbiamo avuto qualche paura di troppo e ci siamo un po’ abbassati. La squadra però non ha perso la testa e con una giocata importante ha riagguantato il vantaggio. Ad ogni pallone ho avuto la sensazione che la squadra potesse creare qualcosa di pericoloso, inoltre c’è la consapevolezza che i ragazzi si sono espressi su livelli importanti creando molte palle gol. Abbiamo segnato 3 reti ma potevano essere di più. Tra le occasioni concesse e quelle avute posso dire che è stata una vittoria più che legittima. Siamo molto felici che i nostri tifosi ci abbiano seguito in trasferta in questo momento così importante per noi, dimostrandoci tutto il loro sostegno come era accaduto a Bolzano e Pordenone nei mesi scorsi”.

Stefano Pietribiasi ha siglato il suo primo gol in campionato in questa stagione: “Già prima della rete, Stevanin mi aveva servito un bel cross sul quale non sono riuscito ad intervenire, sul secondo sono riuscito ad impattare bene con il petto, anche in allenamento mi era capitato di segnare così. Il campionato è ancora lungo, queste vittorie danno morale, è importante rimanere davanti, anche se ci manca qualche punto rispetto a quanto dimostrato sul campo a livello di prestazioni. Sono felice perchè oggi abbiamo interpretato una prova di carattere. Dedico la rete alle mie bimbe: alla neonata Angelica, alla sorellina Aurora ed anche a mia moglie Greta“.

Mattia Proietti ha siglato la sua seconda rete in campionato: “Il primo tempo siamo partiti forte, poi abbiamo avuto le occasioni per il 3-0 prima di subire il loro pareggio. Abbiamo un po’ protestato per degli episodi discutibili che vorrei rivedere in occasione dei loro gol: nel primo sembrava esserci un fuorigioco, il secondo invece è nato da un fallo non segnalato su Bizzotto ed un altro giocatore si trovava davanti a Rossi al momento del tiro. Poteva essere per noi un duro contraccolpo però abbiamo reagito da grande squadra. Avevamo bisogno di tornare a vincere e l’abbiamo fatto di fronte ad un bel gruppo di nostri tifosi che sono venuti a sostenerci”.