Bassano vince a Lumezzane e cancella i fantasmi

0

AL SALERI FINISCE 2-3, PRIMA RETE STAGIONALE PER PIETRIBIASI

Ci sono vittorie che contano più di altre. Per tante ragioni.Quella conquistata oggi dal Bassano Virtus contro Lumezzane  è una di quelle. Perché arriva dopo oltre un mese di astinenza, al termine di una settimana a dir poco difficile, culminata con l’allontanamento di Zanella, risultato positivo alla cocaina.

Una vittoria cercata fino al 90′, da un Bassano in formazione super rimaneggiata dopo l’infortunio di Germinale (stagione finita x lui), e le assenza pesanti di Martinelli, Toninelli e Bortot (gli ultimi due portati comunque in panchina da Sottili).

E che siano 3 punti diversi lo si capisce anche dal fatto che a Lumezzane ha trovato la via della rete anche il “Condor” Pietribiasi, alla sua prima marcatura stagionale. E’ lui ad iscrivere il suo nome per primo sul tabellino della partita: al 32′  deposita col petto la palla  in rete su suggerimento di Stevanin.

 Nella ripresa, dopo 10 minuti, i bassanesi trovano il doppio vantaggio con una rete spettacolare di Falzerano che colpisce di sinistro a giro sul secondo palo, ma al 60′ accorcia le distanze il Lumezzane con Nossa che tutto solo di testa batte Rossi, imbeccato dalla punizione di Genevier. Il pareggio dei padroni di casa arriva al 70′ con il piazzato dal limite di Mancosu, mentre la rete del definitivo 2-3 è timbrata da Proietti al 77′ chem imbeccato sotto porta da Iocolano, si allunga in spaccata e centra la porta.

Con i tre punti di oggi, i virtussini salgono a quota 24, pronti a tornare in campo per la Coppa già il prossimo giovedì a Cittadella (i granata oggi si sono imposti 3-1 a Pordenone)