Asiago alla Final Four di Coppa Italia. Sabato e domenica a Brunico in lotta per il trofeo

0

INIZIA IL CONTO ALLA ROVESCIA PER IL WEEKEND DI FINAL FOUR

L’Asiago Hockey espugna anche il ghiaccio di Vipiteno vincendo 6-4, supera agevolmente i quarti di finale e si prepara alla Final Four di Coppa Italia in programma il prossimo weekend dove in semifinale se la vedrà con i Lupi della Val Pusteria.

Roster ridottissimo a causa di infortuni e squalifiche per i Broncos padroni di casa mentre coach Lefebvre, allenatore dell’Asiago Hockey, non ha particolari problemi di formazione concedendo un ulteriore turno di riposo ad Anthony Luciani per turnover e riproponendo buona parte del team vincente 6-1 nella sfida d’andata.

Vipiteno a caccia dell’impresa con l’obiettivo di vincere con più di cinque goal di scarto ma da subito l’Asiago fa capire che la musica non sarà melodiosa per le orecchie Broncos. Dopo appena 65 secondi infatti Anthony Nigro sblocca il risultato dopo che Lutz, da centrocampo, salta due avversari e gli serve un puck da depositare alle spalle di Demetz. Giallorossi padroni del ghiaccio anche se poco dopo il giro di boa del primo periodo è una indecisione stellata a permettere a Walters di pareggiare. Un minuto più tardi arriva addirittura il 2-1 per Vipiteno con uno Stampfer lasciato troppo libero di far male nuovamente davanti a Carrozzi. I padroni di casa ci credono, non sfruttano un powerplay con Presti che finisce in panca puniti per gancio con bastone ma a loro volta incappano in un’inferiorità numerica allo scadere quando Mair, ad un secondo dalla fine, finisce in punizione per una trattenuta.

La partita si scalda ma non va oltre i limiti e nel secondo tempo è l’Asiago a fare la partita. Nigro a metà tempo cerca di battere Demetz abile a respingere; sul rebound però Andreas Lutz non sta a guardare e insacca senza problemi per il 2-2. Al minuto 12.42, un giro d’orologio dopo il ritrovato pareggio, l’Asiago passa a condurre al termine di un’azione insistita e decisa dal 3-2 di Mike Sullivan che al quarto tentativo in pochi secondi travolge Demetz. L’ultimo sussulto d’orgoglio del Vipiteno è firmato da Jason Walters al minuto 17.03 con un fendente dalla sinistra che batte Carrozzi. Benetti in chiusura costringe Demetz all’intervento prodigioso, poi si va negli spogliatoi e il terzo periodo cancella ogni dubbio.

Pircher e Kofler lasciano il Vipiteno in 3 contro 5 e l’Asiago ne approfitta. Magnabosco assistito da Ulmer porta a quattro le reti asiaghesi al minuto 3.54; il 5-3 è firmato subito dopo da Diego Iori su passaggio decisivo proprio di Magnabosco; gli ospiti controllano e attendono la sirena finale , Sean Bentivoglio al 10.53 mette in cassaforte la qualifica alla Final Four con il puck del 6-3. Il finale rivede il Vipiteno in avanti con Kofler che segna la rete del 6-4 con la quale i Broncos si congedano dal torneo mentre l’Asiago stacca il pass per la Final Four di Coppa Italia in programma sabato 12 e domenica 13 dicembre.