L’STB stecca la prima e si aggrappa al ritorno in via Col Fagheron

0

ROVERETO SI IMPONE 4-2 NELL’ANDATA PLAYOUT

L’andata … non è andata! E’ cominciata nel peggiore dei modi la sfida di playout per il Tennis Bassano, sconfitta ieri sui campi del Rovereto.

Bassano comincia male finendo subito sotto 2-0: Salviato disputa un match alla pari contro il numero 1 dei trentini, Johannes Ager, ma esce sconfitto 76 64 pur avendo due set point sul 65 e al tie break del primo.
Anche Tommy Gabrieli esce sconfitto da una battaglia contro Luca Stoppini : comincia bene vincendo il primo set e concedendo solo una palla break all’avversario, ma proprio quando sembra ormai avere il controllo della partita concede a Stoppini di rientrare in gioco e chiudere il match con il punteggio di 46 64 63.
Il terzo gialloroso a scendere in campo è Igor Sijsling ,fresco vincitore del Challengere di Brescia , opposto al talentuoso ed estroverso Oradini . Primo set molto lottato , l’olandese se lo aggiudica per 76 poi il secondo scivola più facilmente e consente ai bassanesi di accorciare sull’1-2. L’ultimo singolarista è Borto che affronta il bombardire altoatesino Thomas Holzer. Partita senza troppa storia per il giocatore avversario. I doppi si chiudono in parità con Sijsling e Salviato che battono agevolmente Oradini e Stoppini, mentre Bortolotti e Gabrieli vengono sconfitti da Holzer e Ager per 76 62 .
Per restare agganciato alla serie A1 il Bassano deve ora sperare di ribaltare il risultato nel match casalingo di domenica prossima. Non ci sono alternative. Serve una vittoria.