L’Orange 1 pronto al riscatto: arriva Montebelluna

0

I GIALLOROSSI PRONTI A CONFERMARE IL PRIMATO CASALINGO

Dimenticare Mestre. Questo l’obiettivo dell’Orange 1 che domenica, al Palangarano, affronta Montebelluna, reduce da una netta sconfitta casalinga contro la corazzata San Vendemiano. I trevigiani al momento hanno due punti più dei giallorossi in classifica, frutto delle vittorie casalinghe contro Caorle e Conegliano e del blitz a Mestre.

Il roster a disposizione di coach Mazzariol può contare su due giocatori espertissimi per la categoria: il tiratore Luca Sottana, prodotto del vivaio Benetton, che sta viaggiando a quasi 12 punti a partita col 42% da tre punti, e il 37enne pivot Nicola Lorenzetto, una vita in B1 a Fidenza, da qualche anno tornato a casa per mettere a frutto tutta la sua esperienza, soprattutto a rimbalzo dove sfiora la doppia cifra media. Buono l’avvio di campionato anche per il razzente play Contessa, che porta in dote 12 punti ogni domenica, che si aggiungono ai quasi 13 dell’ala Cuzzit, vero tuttofare della squadra trevigiana.

Ovviamente Bassano non può permettersi altri passi falsi, soprattutto al Palangarano, dove va costruita quella permanenza nella categoria che è l’obiettivo stagionale dichiarato. Ai giallorossi servirà innanzitutto una buona prova nella propria metà campo, cercando di dare continuità all’intensità difensiva che attualmente va e viene.