La stampa premia Iocolano: “Un premio al non mollare mai”

0

AL COMUNALE DI VICENZA, PREMIATI I MIGLIORI PROFESSIONISTI DEL TRIVENETO

E’ stato il capitano giallorosso Simone Iocolano, il miglior giocatore del Bassano Virtus nella stagione 2014/15. A stabilirlo i giornalisti dell’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana) che hanno selezionato i migliori professionisti del Triveneto, premiati ieri al Galà del Calcio Triveneto organizzato dall’AIC (Associazione Italiana Calciatori)
Simone Iocolano, autore di 9 reti nello scorso campionato,  è stato premiato dall’ex presidente dell’AIC, il bassanese Sergio Campana. Queste le dichiarazioni del capitano giallorosso: “Sono contento del premio, credo sia un premio al “non mollare mai”, come ho fatto io nonostante nei primi anni di carriera non abbia trovato molto spazio. Con il Bassano Virtus stiamo portando avanti negli ultimi 3 anni un progetto, il nostro è un gruppo solido, vogliamo continuare a fare bene per provare a riprederci ciò che l’anno scorso abbiamo sfiorato per 2 volte: la Serie B”.
Questo l’elenco di tutti i giocatori premiati: Nicolas Frey (Chievo), Vangelis Moras (Hellas Verona) e Giampiero Pinzi (Udinese), Andrea Pierobon (Cittadella), Nicolo’ Brighenti (Vicenza), Simone Iocolano (Bassano Virtus), Denis Maccan (Pordenone), Nicola Pavan (Real Vicenza), Fabian Tait (Sudtirol Alto Adige) e Stefano Fortunato (Venezia), Daniel Giasson (Calcio a 5 Luparense), Federica Di Criscio (calcio femminile Agsm Verona).
Il premio come miglior allenatore andato a Pasquale Marino del Vicenza; miglior arbitro è stato decretato Daniele Orsato, mentre un premio speciale è stato assegnato al tecnico Gianni De Biasi che ha ottenuto una storica qualificazione agli Europei con la Nazionale dell’Albania.