Impresa riuscita: l’ST Bassano resta in A1

0

I GIALLOROSSI TRAVOLGONO 5-1 ROVERETO

Serviva l’impresa e l’impresa è arrivata: il tennis bassanese resta in serie A1. E lo fa contro i pronostici e contro la sorte, tutt’altro che benevola nel mettere di fronte ai giallorossi l’avversario più temibile, quel Rovereto capace da sempre di dare del filo da torcere ai bassanesi, persino nell’anno dello scudetto.

Eppure il Bassano di Moretto e Fioravanzo, la squadra più giovane dell’intero campionato, ha messo in campo tutte le sue risorse riuscendo a centrare l’obiettivo di stagione: mantenere la categoria. Sconfitti all’andata 4-2 dai trentini, i giallorossi hanno ribaltato il risultato chiudendo la sfida sul rosso di via Col Fagheron senza dover ricorrere al doppio di spareggio.

Una vittoria della squadra e dell’intera ST Bassano se è vero che i talenti messi in campo provengono praticamente tutti dal vivaio cittadino. Senza contare, poi, che sugli spalti oggi i soci sono arrivati in massa per tifare e sostenere i ragazzi bassanesi e che i dirigenti erano in piedi già dall’alba, per recuperare all’aeroporto Igor Sijsling atterrato poco prima delle 9 e obbligato da regolamento ad essere in campo entro le 10. Insomma per compiere l’impresa tutti hanno messo il loro tassello. E questo garantirà al Bassano una nuova intensa stagione in A1.

Per la cronaca a giocarsi lo scudetto saranno il Tc Italia Forte dei Marmi, che ha sconfitto per 4-2 il Park Tennis Club Genova dopo il pareggio dell’andata (da segnalare il successo di Filippo Volandri su Fabio Fognini), ed il Circolo Canottieri Aniene Roma, che dopo il pareggio della sfida di andata si è imposto per 5-1 sul Tc Prato.

Società Tennis Bassano – Circolo Tennis Rovereto 5-1
Igor Sijsling (B) b. Giacomo Oradini (R) 63 62
Marco Bortolotti (B) b. Thomas Holzer (R) 62 63
Johannes Ager (R) b. Francesco Salviato (B) 63 62
Tommaso Gabrieli (B) b. Luca Stoppini (R) 64 60
Igor Sijsling/Marco Bortolotti (B) b. Thomas Holzer/Johannes Ager (R) 63 63
Francesco Salviato/Tommaso Gabrieli (B) b. Giacomo Oradini/Luca Stoppini (R) 63 62
G.A. Emanuele Maffezzoni; arbitri: Maura Vittoria Branzoni, Enrico Cappato, Antonio Casa