Bassano cerca il bis e sfida Corno

0

DOPO GORIZIA, L’ORANGE ONE CERCA LA SECONDA VITTORIA STAGIONALE

Dopo aver rotto il ghiaccio in una partita che definire pirotecnica è riduttivo, Bassano si prepara con animo e morale risollevati alla trasferta di sabato contro la Calligaris di Corno di Rosazzo.

La vittoria contro Gorizia ha iniettato consapevolezza in un gruppo che essendo nuovo ha maledettamente bisogno di acquisire fiducia nei propri mezzi, e che in queste prime tre uscite ha già dimostrato di avere parecchie frecce al proprio arco, soprattutto in attacco, dove viaggia ad oltre 80 punti di media: “Effettivamente finora non abbiamo mai avuto problemi a far canestro”, afferma coach Mattioli, “anche quando abbiamo perso siamo sempre riusciti a trovare protagonisti diversi in ogni momento della partita. Adesso il salto di qualità dobbiamo farlo nella nostra metà campo, perché ovviamente non sempre tireremo sfiorando il 50% da tre punti come domenica scorsa”.

Contro Gorizia l’eroe di giornata è stato il giovane Michael Salvato, autore di 19 punti in 17’ di gioco con il ‘play of the game’ che ha sancito la vittoria giallorossa, ma cinque giocatori in doppia cifra dimostrano che è stata una bella vittoria di squadra: Maiello ha indicato la strada nel primo quarto con due prepotenti schiacciate, Vazzana è stato chirurgico quando serviva, Bordignon ha costruito e al tempo stesso finalizzato, Kushchev ha presidiato benissimo l’area sfiorando la doppia-doppia. Menzione a parte per Stefano Gallea, vero uomo-ovunque e leader emotivo di questa squadra: il 40 di valutazione final è  decisamente più eloquente di qualsiasi  parola.

(Ufficio Stampa Orange 1)