A1: scatta il campionato, per l’STB l’obiettivo è la salvezza

0

DEBUTTO GIALLOROSSO DOMENICA IN PUGLIA

Scatta domenica il nuovo campionato di tennis a squadre di serie A1 e anche quest’anno, tra le protagoniste del torneo a 16, ci sarà anche la Società Tennis Bassano.  Per una volta però, messe da parte le velleità di vertice, culminate nelle scorse stagioni con la vittoria di uno scudetto, i giallorossi del presidente Alban si dovranno accontentare di un altro obiettivo: la salvezza.

“Partiamo con la chiara volontà di mantenere la categoria – spiega Marco Fioravanzo, con Marco e Tommaso Moretto, uno dei maestri di via Col Fagheron   – lo facciamo con una squadra giovane (tutti i componenti hanno tra i 18 e i 24 anni, n.d.r.) e quasi interamente composta da ragazzi del nostro vivaio”.

Mattia Bedolo, Luigi Zitarosa, Matteo Baldi, Tommaso Gabrieli e Francesco Salviato i componenti della formazione giallorossa che avrà in Marco Bortolotti (emiliano ma bassanese acquisito da poco più di un anno) la sua punta di diamante.

Un campionato a 16 squadre, quello di A1,  divise in quattro gironi da quattro squadre ciascuno, con incontri di andata e ritorno. Le prime classificate di ogni girone partecipano ad un tabellone di play-off con incontri di andata e ritorno al primo turno. Le seconde classificate mantengono il diritto di permanenza in serie A1 per il 2016. Le terze e quarte classificate partecipano ad un tabellone di playout ad otto squadre.

Aniene, Crema e Maglie gli avversari che Bassano affronterà nel girone che inizia già domenica con i bassanesi impegnati nella lunga trasferta pugliese.