In bici, come una volta: torna a Bassano il Criterium d’altri tempi

0

MERCOLEDI’ 2 SETTEMBRE TORNA LA GARA DI REGOLARITA’ SU DUE RUOTE

La data da segnare sul calendario è il 2 settembre, mercoledì, quando a Bassano tornerà il Criterium d’altri tempi, la competizione di regolarità su bici d’epica nata,  tra una birra ed un colpo di pedale, da Luca Maria Chenet, Ricky de “Ai Buei” e Andy Pozzobon.

Nel 2013, per la prima edizione, i ciclisti in gara erano 96 (48 coppie); lo scorso anno le iscrizioni sono salite a quota  116 divisi in 58 coppie. Un numero, quello delle coppie, tutt’altro che  casuale:   ogni anno, infatti, perché viene legato ad un evento della città o del ciclismo. Così. ecco che la scelta delle 48 coppie della prima edizione, era legata al 1948, quando l’impresa di Gino Bartali sulla Cannes-Briançon, aiutò a distogliere l’attenzione dall’attentato di cui era stato vittima Palmiro Togliatti, allora segretario del PCI.

Nel 2014 il numero massimo di coppie era salito ad  85, per ricordare i mondiali di ciclismo del velodromo “Rino Mercante”. Quest’anno le coppie saranno 77, per rievocare la vittoria del 1977 di Francesco Moser al Mondiale di San Cristobal (Venezuela).

Ma esattamente come funziona il Criterium?
Un Criterium è una corsa ciclistica su strada di lunghezza ridotta in cui viene ripetuto più volte lo stesso circuito. In questo caso il “CRITERIUM D’ALTRI TEMPI” è una rassegna di ciclismo storico che si sviluppa all’interno del centro storico di Bassano del Grappa:  non una gara, ma di un percorso di regolarità da svolgere a coppie, la partenza è fissata da Palazzo Sturm.

Il primo ciclista della coppia realizza 3 giri e ci metterà un certo tempo (su un percorso al momento SEGRETO nel pieno rispetto del Codice della Strada) successivamente il secondo ciclista percorrerà gli stessi 3 giri in un certo tempo. Vince la coppia che avrà la differenza dei tempi più bassa.Oltre alla classifica della “Differenza Tempi” ci sarà anche il premio “Eleganza” per l’abbigliamento in linea con l’epoca della bicicletta, la coppia dei “Giovani d’Altri Tempi”, facile da intuire e la coppia “Maglia Nera” per gli ultimi arrivati. Ovviamente saranno ammesse solo biciclette d’epoca, ovvero di qualsiasi modello, foggia o forma purché antecedenti il 1987.