Team Bassano: 15 equipaggi al Circuito di Cremona

0

E’ BASSANESE UN TERZO DEGLI ISCRITTI AL RALLY LOMBARDO

Sui quarantasei equipaggi iscritti al Circuito di Cremona, ben quindici appartengono al Team Bassano, che una volta di più risulta determinante apportando un terzo degli iscritti in un rally. Al sesto appuntamento del CIR Autostoriche la Scuderia tre volte Campione d’Italia schiera quattro vetture alle quali si aggiungono le undici A112 Abarth in lizza nel Trofeo.

Il primo equipaggio dall’ovale azzurro a prendere il via sarà quello formato dal rientrante Luca Cattilino che, al primo impegno del 2015, troverà sul sedile di destra della sua Opel Kadett Gt/e Gruppo 2, Flavio Sella. Con la Fiat 131 Abarth Gruppo 4, cerca la riscossa dopo la delusione di Biella, il duo bresciano formato da Giulio Pedretti e Davide Rossi, mentre con una coppia di Lancia Fulvia HF Gruppo 4 cercheranno di distinguersi nella gara di casa gli equipaggi Marco e Luciano Morandi,il primo, ed Ernesto Ziglioli navigato da Moreno Guidotti, il secondo.

Undici i trofeisti in gara con le Autobianchi A112 Abarth che in ordine sono: Maurizio Cochis e Milva Manganone; Lisa Meggiarin e Silvia Gallotti Massimo Gallione e Pier Carlo Morino; Matteo Armellini e Luca Mengon; Alessandro e Francesca Nerobutto; Raffaele Scalabrin e Marco Alloro; Antonello Pinzoni e Ruggero Tedeschi; Saro Pennisi e Sonia Rossi; Alessio e Corrado Cerani; Giuseppe Cazziolato ed Emanuela Zago; Raffaele De Biasi e Jenny Maddalozzo.

Non sol rally nel fine settimana imminente, visto che domenica 12 luglio si svolgerà ad Este lo Slalom dei Colli Euganei al quale è iscritto Stefano Cracco su Renault 5 Gt Turbo.

Nello scorso settimana sono arrivati degli ottimi risultati dalla cronoscalata Trento – Bondone alla quale hanno preso il via quattro piloti del Team Bassano; nel 2° Raggruppamento bellissima sfida tra le Porsche 911 RS Gruppo 4 di Agostino Iccolti e Giampaolo Basso, separati da solo 54 centesimi di secondo dopo i 17 chilometri della salita! La loro prestazione è valsa la seconda e la terza posizione di Raggruppamento e le prime due di classe. Notevole la gara di Roberto Piatto che ha piazzato la sua Fiat Ritmo 75 Gruppo 2 sul secondo gradino del podio di 3° Raggruppamento vincendo la classe che, nelle gare di Campionato Europeo, comprende anche le vetture sino a 2000 centimetri cubici; sempre nella medesima classe, buon terzo posto per l’Opel Kadett Gt/e di Gianfranco Marconcini.

Buone notizie anche dal settore della regolarità: alla sesta Coppa Città di Bassano corsa nella giornata di sabato 4 scorso, Pietro Iula e William Cocconcelli hanno conquistato la seconda posizione assoluta, mancando la vittoria per sole due penalità.

(Si ringrazia per la collaborazione Andrea Zanovello)