E’ Ciccone il re della Montegrappa

0

LO SCALATORE ABRUZZESE SOLO AL TRAGUARDO DI CIMA GRAPPA

E’ lo scalatore abruzzese Giulio Ciccone il vincitore della 73°  “Bassano – Monte Grappa”, la classicissima  per elite e under 23, organizzata dal Veloce Club Bassano.

Ben 191 gli atleti al via che dopo i primi 80 km di pianura su circuito cittadino hanno affrontato le asperità del monte sacro alla Patria, dove Ciccone ha realizzato il suo capolavoro prima staccando il gruppo assieme a Michele Gazzara, a 10 chilometri dal traguardo e poi, lasciando sui pedali anche l’atleta della MG K Vis Vega Norda (vincitore del Giro Medio Brenta).

Per Giulio Ciccone si è trattato del p secondo successo consecutivo dopo quello conquistato solo pochi giorni fa a Boscochiesanuova, mentre Gazzara non è riuscito a conquistare il successo dovendosi accontentare della seconda piazza nella classica bassanese, esattamente come accaduto un anno fa quando fu secondo dietro a Simone Andreetta.

Ordine d’arrivo: 1. Giulio Ciccone (Team Colpack) in 2h 53’57” alla media di 37,218 km/h; 2. Michele Gazzara (MGKVis Vega Norda); 3. Antonio Santoro (MGKVis Vega Norda); 4. Alessio Lanzano (MG K Vis Vega); 5. Pierpaolo Ficara (Futura Team Rosini Matricardi); 6. Edward Ravasi (Colpack); 7. Marcin Mrozek (Vejus TMF).

Ecco il passaggio di Ciccone e Gazzara a Ponte San Lorenzo.