Matteo Grandi: “Sognavo quei rigori”

0

A TU PER TU CON L’EROE DELLA SFIDA CON LA REGGIANA

Matteo Grandi è arrivato in giallorosso la scorsa estate, in prestito dal Cesena, dopo una stagione  da titolare alla Pergolettese. Alla corte di Asta, Grandi ha rispettato per mesi, senza discussioni, le gerarchie, restando in panca dietro a Gian Maria Rossi. Fino a Monza, quando il numero 1 virtussino alza bandiera bianca per infortunio. E lì che comincia la favola di Grandi che diventa magica nei playoff: Mattia para un rigore decisivo alla Juve Stabia, annienta l’attacco della Reggiana nella prima gara di semifinale fino al tripudio di domenica del Mercante dove di penalty ne para persino 3.

Il suo portafortuna potrebbe essere nonno Antonio che allo stadio non manca mai e che anche la prossima domenica sarà a Como per sostenere il “mago dei rigori”. Noi di Bassano Sport lo abbiamo incontrato per rivivere assieme l’impresa della scorsa settimana e guardare al match del Sinigaglia.