Quarti amari per il Sind Bassano. Gara 1 va al Breganze, impresa solo sfiorata

0

RECUPERO IN EXTREMIS, MA PER IL PAREGGIO MANCA UN GOL E IL BREGANZE SI AGGIUDICA GARA 1

Un finale in crescendo che al Sind Bassano però non basta per evitare il primo ko in occasione di gara 1 dei quarti di finale scudetto contro Breganze. Al Palasport di Bassano gli ospiti chiudono il primo tempo in vantaggio per tre reti a zero ipotecando, almeno sulla carta, la vittoria.

Le reti di Adroher, Cocco e ancora di Adroher nel primo tempo fanno pensare ad una ripresa decisamente in discesa per il Breganze contro un Bassano che nella frazione iniziale non riesce mai ad incidere. Nel secondo tempo peraltro tocca nuovamente a Cocco, seguito poi da Compagno, allungare ulteriormente per il momentaneo 5-0.

Un risultato che ai presenti in tribuna risuona come sinonimo di ko. E invece no! Perchè Bassano si ricorda di saper giocare a hockey pista e decide finalmente di iniziare a spingere sull’acceleratore come si deve. Al 36.46 Gimenez accorcia le distanze, dieci minuti più tardi lo imita Aguaron che sull’onda dell’entusiasmo chiama a raccolta i suoi.

Dal Monte a meno di tre minuti dalla fine mette il 5-3 e al 48.03 tocca a Gimenez scoperchiare almeno per un attimo il fortino breganzese. Paura, timore e capacità di tornare concentrati aiutano però gli ospiti a non andare oltre e a limitare a quattro le reti al passivo subite. Sul finale l’assalto del Sind Bassano si ferma con i giallorossi che non riescono a riagguantare il pareggio chiudendo il match sul 5-4.

Nelle altre sfide Trissino batte Valdagno 4-2, Viareggio vince 4-3 sul difficile campo del Follonica mentre l’Hockey Pieve si impone in casa sul Forte dei Marmi con il risultato di 2-1.

Vai alla fotogallery di Roberto Bosca: