Mauricio firma il capolavoro della Luparense: sconfitta l’Acqua&Sapone

0

 INFORTUNIO PER CAVERZAN, OPERATO D’URGENZA AL S. BASSIANO

Ad una sola giornata dal termine della regular season, la Luparense vince 3-2 in casa contro l’Acqua&Sapone, nel remake dell’ultima finale Scudetto 2014 e mantiene il primato in classifica (38 punti), a +3 sul Pescara e ora a +8 sull’Asti, prossima avversaria dei Lupi sabato prossimo in Piemonte. Una sfida emozionante, quella del Palabruel, decisa a soli 44″ dalla sirena dal gol di Mauricio, autore di  una doppietta.  L’unica nota negativa della serata riguarda l’infortunio di Marco Caverzan, uscito in barella nel primo tempo per un colpo al torace.

Operato d’urgenza in tarda serata al San Bassiano questa la diagnosi: trauma toracico con frattura costale e pneumotorace sinistro post traumatico. L’intervento chirurgico, eseguito dal Dott. De Vivo, è consistito in un drenaggio della cavità toracica con tubo a caduta. All’uscita dalla sala operatoria, intorno alle 22.30, il giocatore della Luparense Calcio a 5 e della Nazionale Italiana di futsal è stato abbracciato dalla sua famiglia, dal Presidente Stefano Zarattini e dal medico sociale del club Dott. Giuseppe Pesce. Attualmente Marco Caverzan è degente nel reparto di chirurgia del San Bassiano, dove resterà ricoverato per alcuni giorni, e le sue condizioni verranno costantemente monitorate.

Tornando alla vittoria contro l’Acqua&Sapone ecco le dichiarazioni di mister Fernandez: “Sono soddisfatto, abbiamo dovuto fare molto gioco per riuscire a segnare ma nel complesso bisogna anche fare i complimenti sia al loro portiere che al nostro per aver salvato il risultato in più occasioni. Noi sui due errori commessi abbiamo pagato a caro prezzo gli sbagli subendo gol. Credo che la partita abbia fatto divertire gli appassionati, è stata molto bella con la mia squadra che ci ha sempre creduto.
Da domani penseremo alla sfida con l’Asti dove non sarà facile fare risultato. Noi andremo lì per vincere; lo abbiamo dimostrato anche con l’Acqua&Sapone, questa Luparense gioca sempre per vincere”.