Asta: “A Monza un solo imperativo: vincere. Anche col peggior Bassano”

0

ULTIMA RIFINITURA PER I GIALLOROSSI, MAISTRELLO FORSE IN PANCA. LE DICHIARAZIONI DI ASTA.

Il pullman dei Fedelissimi è quasi pieno e in centro le vetrine cominciano a tingersi di giallorosso. Sintomo che la città inizia a respirare davvero l’aria dell’ impresa. Quella che nessuno ha il coraggio di pronunciare, perché un po’ di scaramanzia non fa mai male. Al Mercante, tutto questo lo percepisce ma mister Asta fa di tutto per mantenere la concentrazione solo sulla partita del Brianteo. Domani a Monza, ci si gioca la partita della vita e forse anche di più (ma guai a dirlo)  e a Tonino poco importa come giocheranno i suoi. L’unica cosa che conta è vincere. “Il titolo che sogno è: il peggior Bassano dell’anno ha vinto a Monza”, dice sorridendo. Il Monza ha bisogno di punti buoni per la salvezza ma dovrà far fronte ad una vera emergenza in difesa. I virtussini, invece, recupereranno i due squalificati con il Renate ma dovranno lasciare in tribuna Bizzotto ancora alle prese con un fastidioso mal di schiena.

 Domani, dopo mesi di stop, potrebbe tornare in panca anche il bomber Tommy Maistrello e chissà, all’occorrenza, Asta potrebbe anche fargi assaggiare l’erba del Brianteo.