Il condor Pietribiasi fa volare il Bassano

0

AL SALERI FINISCE 0-1, GIALLOROSSI AGGANCIATI AL TRENO IN VETTA

Il condor Pietribiasi esce dal suo letargo invernale e fa volare il Bassano Virtus verso la seconda vittoria in quattro giorni, dopo quella conquistata solo mercoledì nel turno infrasettimanale di Mantova. Ancora in formazione super- rimaneggiata per le assenze di Nolè, Maistrello e Bizzotto, Asta, sostenitore del motto “squadra che vince non si cambia” si affida alla formazione dell’ultimo successo con una sola variazione: Furlan, che di dietro dalla squalifica  rileva Proietti.

La noia dei primi 45 minuti, tutt’altro che spettacolari, viene rotta solamente al 16′ quando Pietribiasi  è bravo a stoppare al centro, lavorare il pallone tra i piedi e far partire un tiro che si insacca lentamente alla destra del portiere rossoblu (per lui è la decima marcatura stagionale, ad un mese e mezzo dall’ultima marcatura contro il Giana Erminio).

Nella ripresa il Lumezzane ci prova, arriva anche a centrale in pieno un palo,  ma questa volta il  Bassano, rimasto in dieci al 74′ per la doppia ammonizione rimediata da Priola, non commette errori e controlla fino alla fine, insaccando così 3 punti preziosi per restare ancora agganciati al treno in vetta, occupando solitario il quarto posto.

Tra una settimana, per i giallorossi, sarà ancora trasferta: la più lunga, fino al campo della Torres ma intanto oggi Bassano si gode il secondo successo della settimana e, nel giorno che festeggia le donne, regala i suoi auguri a tutte le tifose giallorosse: