Sfida testa – coda per la Luparense: a Napoli per allungare in vetta

0

STASERA ALLE 20, LUPARENSE IN CAMPO AL PALA CERCOLA

Gioca d’anticipo, questa sera alle 20, la Luparense di mister Fernandez che, con l’Asti a riposo, prova ad allungare in vetta sfidando in trasferta il Napoli.
I Lupi si presenteranno al Pala Cercola quasi al completo: tornerà a disposizione Taborda (reduce da un turno di squalifica)mentre l’unico assente sarà Mauricio, ancora alle prese con un fastidio muscolare.
In panca ci sarà anche mister Fernandez, “graziato” dal giudice sportivo dopo l’espulsione nell’ultima gara contro il Kaos: per lui solo un’ammonizione con diffida.

Di fronte o bianco azzurri troveranno un Napoli tutto sommato in salute, nonostante l’ultimo posto in classifica, a soli 7 punti. Gli azzurri di Oranges arrivano da un importante pareggio sul campo del Rieti che ne ha rilanciato le ambizioni.

“La delusione per la mancata qualificazione alla Final Four di Winter Cup ormai è alle spalle – spiega Michele Miarelli, portiere dei Lupi – Stiamo recuperando qualche infortunato e giorno dopo giorno miglioriamo l’affiatamento e la coesione del gruppo. E’ piacevole essere in testa alla classifica perchè stare lassù è gratificante oltre che un stimolo importante per mantenere alto il livello delle nostre prestazioni”.

Battuto il Kaos dove volete arrivare? “Essendo riusciti finalmente a domare la nostra bestia nera, siamo sulla buona strada e dobbiamo fare di tutto per continuare a rimanerci a cominciare da questa trasferta. Dopo un girone d’andata molto difficile il Napoli ha iniziato a fare risultati e non vorrà di certo smettere contro di noi soprattutto tra le mura amiche. Le ripartenze sono la loro qualità migliore oltre ad alcune individualità che se sottovalutate potranno metterci in grande difficoltà”.