Rossi: “Nessun calo, col Novara daremo il massimo”

0

GIALLOROSSI IN CAMPO SABATO ALLE 16

L’unico precedente tra Bassano e Novara è quello dell’andata: allora finì 1-1 con le reti di Iocolano ed Evacuo. Al tempo il Novara, favoritissimo per la conquista del pass promozione, stentava ancora a mettere in mostra il suo gioco, mentre i giallorossi viaggiavano sulle ali dell’entusiasmo di una categoria conquistata solo pochi mesi prima.

Sabato, al Mercante,  sarà forse un’altra storia:  Il Novara  nelle ultime settimane sembra aver ingranato la marcia giusta con 4 vittorie e 1 pareggio nelle ultime 5 partite e vetta della classifica a quota 50 in compagnia di Alessandria e Pavia. Completamente opposta, invece, la situazione in casa Bassano. Gli uomini di Asta sono reduci da tre turni senza vittorie e con due soli punti, magro bottino che ha costretto i giallorossi a staccarsi un po’ dal gruppo di vetta e a far sentire per la prima volta odore di crisi in casa virtussina.

Sabato non saranno in campo gli infortunati Maistrello e Bizzotto (ancora una frattura al setto nasale per lui) e neppure Toninello, fermato per un turno dal giudice sportivo. Di buono c’è che anche il Novara non potrà contare sul suo bomber Corazza, fuori per un turno di squalifica.  Ci sarà invece Gian Maria Rossi, autore finora di un ottimi campionato. Tocca a lui sminuire i problemi in casa giallorossa all’indomani della sconfitta di Arezzo e spronare il gruppo in vista di un match, quello col Novara, che rischia di essere decisivo per continuare a sognare.

Ecco cos’ha detto Rossi a Bassano Sport