Blackout Luparense: solo un punto a Rieti

0

IN VANTAGGIO 4-1 I LUPI SFIORANO LA SCONFITTA

Un tempo a testa: il primo  alla Luparense,  il secondo al Rieti. Una partita dai due volti per i Lupi che tornano a casa dalla  trasferta di Rieti con un solo punto e vengono raggiunti in testa alla graduatoria di Serie A dall’Asti (a 29 punti, biancazzurri con una partita in più).

A dire il vero, era iniziato tutto alla grande al Pala Malfatti, con  il primo tempo chiuso sul 4-1 da Honorio e compagni. Ma il carattere del Rieti e il blackout della squadra campione d’Italia dal 2-5 ha permesso agli uomini di Patriarca di recuperare il divario con 4 marcature di fila dal 13′ al 17′, nei 4 minuti neri della Luparense.

Sotto di una lunghezza, con il risultato completamente ribaltato, la Luparense ha avuto la forza per pareggiare con Giasson, rischiando di vincere su un contropiede a pochi secondi dal termine con il pallone finito inesorabilmente sull’esterno della rete.

REAL RIETI-LUPARENSE CALCIO A 5 6-6 (1-4 p.t.)

MARCATORI: 4’03” p.t. Merlim (L), 5’19” p.t. Taborda (L), 6’01” p.t. Merlim (L), 8’36” p.t. Honorio (L), 16’29” p.t. Suazo (R), 5’40” s.t. Lemine (R), 11’04” s.t. Taborda (L), 12’49” s.t. Merlim (aut.), 14’23” s.t. Crema (R), 15’18” s.t. Zanchetta (R), 16’42” s.t. Jeffe (R), 17’12” s.t. Giasson (L).

REAL RIETI: Micoli, Jeffe (cap), Crema, Zanchetta, Suazo; Esposito, Angelini, Davì, Lemine, Caio, Dan, Dal Cin. All.: Patriarca.

LUPARENSE: Morassi, Honorio (cap), Merlim, Taborda, Mauricio; Fabiano, Caverzan, Lo Giudice, Dalla Cà, Restaino, Giasson, Ferraro. All.: Fernandez.

ARBITRI: Mazzone (Imola), Ragalà (Bologna) Crono: Sabatini (Bologna).

NOTE: Ammoniti: Taborda (L), Honorio (L), Giasson (L), Crema (R). Allontanato dalla panchina Patriarca, allenatore del Real Rieti, al 18′ per proteste.