Bassano Virtus ok. Nolè stende il pordenone

0

BASSANO DI MISURA SUL PORDENONE. I GIALLOROSSI TENGONO IL PASSO DELLA CAPOLISTA PAVIA

Nolè decisivo nella sfida giocata oggi pomeriggio al Mercante dal Bassano Virtus con i giallorossi che ringraziano il proprio bomber per la rete dell’1-0 che vale la vittoria contro Pordenone.

Nella partita giocata dalla formazione di Asta contro la compagine friulana, ultima in classifica, ci si sarebbe potuti aspettare anche una goleada vista la differenza in graduatoria tra Bassano e Pordenone; gli ospiti però non arrivano in città per recitare il ruolo di vittima sacrificale e la Virtus è costretta a sudare.

Fortunato e Simoncelli aprono le danze con due buone incursioni, dall’altra parte è Nolè al ventesimo a costringere Careri all’uscita decisiva che salva la porta ospite. Dieci minuti più tardi è nuovamente il portiere neroverde ad opporsi agli insidiosi tentativi del Bassano che sfiora nuovamente la rete con Iocolano. Il duello tra gli attaccanti giallorossi e Careri si ripete più volte anche successivamente ma la porta del Pordenone rimane stregata.

In apertura di secondo tempo c’è il Bassano nuovamente in avanti; e i padroni di casa alla prima conclusione non sbagliano grazie al nono centro stagionale messo a segno da Nolè che di testa infila Careri. La reazione ospite è sterile e inefficace, Maistrello, Cattaneo e Cenetti costringono la difesa avversaria agli straordinari e il match si chiude sull’1-0 per il Bassano che rimane al secondo posto in classifica con 41 punti, due in meno della capolista Pavia e uno in più del Novara che insegue a 40.

Prossima sfida domenica 8 febbraio quando a Bergamo i giallorossi affronteranno l’Albinoleffe ultimo in classifica alla pari di Pro Patria e Pordenone.