Tornano in campo le Leonesse per restare agganciate al treno salvezza

0

IL BRUNOPREMI.COM IN TRASFERTA ALLE 20.30 A MARTIGNACCO

Ancora una trasferta per le ragazze di mister Malinov che nel turno infrasettimanale per il recupero dell’undicesima giornata di campionato scenderanno in campo questa sera alle 20.30 al palazzetto dello sport di Martignacco.

Domenica in casa de Le Ali Padova un combattutissimo match ha visto il Bassano cedere al tie break, un punto conquistato con la speranza di invertire la rotta. Un digiuno che durava da parecchio e che inevitabilmente ha pure lasciato l’amaro in bocca per delle occasioni sprecate. E stasera l’avversario di turno sarà rappresentato dalle friulane dell’Itas Città Fiera reduci dall’impresa di domenica in cui con un 3 a 1 contro il Millenium Brescia hanno consolidato il nono posto in classifica a quota 21 punti e battuto una delle formazioni in corsa per la promozione.

Mister Cuttini, alla sua prima esperienza in serie B, dopo aver seguito il settore giovanile proprio della Polisportiva Libertas, può contare su una rosa dall’età media assai giovane, ennesima formazione che punta alla crescita di atlete, in cui l’arrivo da Bolzano del palleggiatore Giora , con il ritorno del centrale De Stefano (esperienza all’Atomat Udine) e con l’innesto delle attaccanti Colonello e Giommarini si è creato un sodalizio con lo zoccolo duro che dell’entusiasmo ne fa un asso nella manica. E’ inoltre previsto il ritorno a pieno regime della centrale Figini, recuperata la forma dopo la distorsione alla caviglia di qualche settimana fa.

Tra le mura amiche le friulane si apprestano a sfruttare l’onda del successo, spetterà a Scapati e compagne “rovinare” la festa. Già, perché Bassano deve sfruttare ogni occasione per far punti e con l’appuntamento di mercoledì avrà ben chiaro come affrontare un girone di ritorno che si preannuncia davvero impegnativo. Rimanere agganciate a Le Ali e all’Atomat allineate a sette lunghezze è tassativo.