L’Alfiere d’Argento ai Marciatori Marosticensi

0

PREMIATI DAL COMUNE GLI SPORTIVI MERITEVOLI

E’ andato all’Associazione Marciatori Marosticensi l’edizione 2014 dell’Alfiere d’Argento, massimo riconoscimento che l’amministrazione comunale di Marostica assegna ai suoi sportivi.

Questa la motivazione del premio:

“Gruppo nato l’11 febbraio del 1974 dalla volontà di un gruppo di amici che legati dalla passione del camminare hanno deciso di portare la cultura delle marce non competitive anche a Marostica costituendo ben presto un’organizzazione dotata di uno statuto e di un direttivo che ad oggi raccoglie 160 iscritti FIASP.
L’impegno profuso, lo spirito di amicizia e la voglia di condividere momenti di socializzazione tra persone di ogni età e genere, hanno portato questo gruppo ad organizzare ormai da ben 40 anni nel 2015 la ormai tradizionale “Marcia del Beato” e da 7 anni la “Camminata tra le colline di Marsan” vedendo sempre una più grande partecipazione di appassionati.
Volontà e capacità organizzativa che quest’anno è stata premiata anche dalla Federezione Internazionale della Marcia che ha voluto affidargli l’organizzazione della seconda edizione della Europiade manifestazione che ha visto la partecipazione di centinaia di appassionati provenienti da tutta Europa e oltre che hanno potuto cimentarsi in una tre giorni di marce, Nordic Walking, Mountain bike e nuoto non competitivo oltre che gustare e assaporare le bellezze del nostro territorio.
Da non dimenticare anche l’aspetto sportivo poiché alcuni componenti del gruppo si sono cimentati in corse di alta montagna e maratone sia in Italia che all’estero portando il nome di Marostica fino alla prestigiosa maratona di New York. Insomma il “Gruppo Marciatori Marosticensi” si può definire un vero e proprio Alfiere della cultura sportiva nel suo significato più vero di lealtà, amicizia, passione e condivisione”.

Nel corso della manifestazione sono stati consegnati ulteriori riconoscimenti ad atleti, associazioni, tecnici, sportivi che si sono particolarmente distinti nel 2014. Ecco tutti i premiati:  Us San Florian (30 anni di attività), Caretera de Marostega, Isabel Conte e Ruslan Pyndykivskyi (scuola primaria di Marostica), Pietro Bonamin (golf) e squadra cadette di corsa campestre formata da Francesca Crestani, Chiara Lobba, Laura Marcon, Valeria Torchia, Vittoria Berta. Targa anche per le promesse dello sport Marco Alloro e Raffaele Scalabrin (Gruppo Rallysti Marosticensi); Massimo Rossi, getto del peso (Vimar); Edoardo Moresco, corsa e lancio del giavellotto (Vimar); Emma Peron, getto del peso e lancio del disco (Vimar); Francesca Crestani, triathlon e campestre (Ist. comprensivo, Rari Nantes, Vimar). Per il settore agonistico Martina Caron, getto del peso (Vimar); Andrea Lobba, nuoto (Rari Nantes); squadra triathlon giovani/giovanissimi Rari Nantes, Filippo Vaidanis, lancio del peso (Vimar); Simone Bevilacqua, ciclismo (Vc Marostica); e Paolo Minuzzo, ciclismo (Team Legend Miche Lgl). In passerella anche 5 esempi per lo sport:Alice Bertinazzo, allenatrice della Pallavolo Marostica, Guido Belardinelli, allenatore di calcio della Marosticense, Giancarlo Santini, tecnico del Vc Marostica, Giorgio Dinale, ex presidente del gruppo bocciofilo Banca Popolare di Marostica, e Rino Minuzzi, alpinista del Cai Marostica.