Il Curling a Marostica diventa “Pignate in pista”

0

DIVERTIMENTO E SPORT. IN PIAZZA DEGLI SCACCHI IL CURLING OLIMPICO DIVENTA SHOW

Due scope, una pentola di minestrone e una pista ghiacciata. Sono gli ingredienti del Curling in salsa marosticense andato in scena ieri sera nella spettacolare cornice della Piazza degli Scacchi di Marostica.

Un evento che prende vita da anni nel cuore della città degli scacchi, organizzato dalla Pro Marostica in concomitanza con l’ultima serata di permanenza della pista ghiacciata in piazza. Ed ecco allora che il curling, sport olimpico diventato famosissimo anche in Italia grazie ai giochi olimpici di Torino 2006, viene reinventato in una goliardica ma intensa sfida tra squadre provenienti da tutto il comprensorio il cui obiettivo primario è stato quello di divertirsi.

Dopo aver bagnato e lisciato la pista l’organizzazione ha permesso ai giocatori di provare per cinque minuti le tecniche di lancio e di “spazzata”, come si fa nei veri eventi sportivi legati al curling.

Poi il via alle sfide con la vittoria che è andata al team dei “sanguanei” composto da Betto, Dalla Palma e Mocellin. Ma a vincere è stato più che altro il divertimento per un evento dal potenziale straordinario. Nonostante il freddo i giocatori si sono sfidati a viso, e sorriso aperto, artefici di tiri inguardabili ma anche di vere e proprie magie sul ghiaccio. Le “stones de noialtri”, cariche di minestrone, hanno scivolato sul ghiaccio regalando emozioni e riscaldando il numeroso pubblico presente a bordo pista.

Per farvi un’idea di quello che è accaduto in Piazza degli Scacchi, date un’occhiata all’album Facebook caricato da Matteo Vivian e disponibile al link:

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10204929356066854.1073741877.1629214264&type=3

Divertimento assoluto, l’appuntamento è per l’anno prossimo.

P.S. Anche noi di BassanoSport abbiamo provato. Divertimento tanto, risultati pochi. Ci riproveremo tra 365 giorni 😉