Vittoria e tre punti pesanti per il Bassano Virtus contro il Monza

0

VITTORIA E BALZO IN AVANTI PER IL BASSANO VIRTUS

Si chiude con una vittoria la stagione 2014 del Bassano Virtus. Gli uomini di Asta vincono 2-1 al Mercante contro il Monza e salgono in vetta a 36 punti, uno in più del Novara fermato sullo 0-0 dall’Arezzo e due lunghezze avanti ad Alessandria e Pavia.

A Bassano iniziano benissimo i giallorossi con il vantaggio dopo appena sessanta secondi grazie al filtrante di Iocolano che permette a Pietribiasi di battere a rete e firmare l’1-0. Il Monza risponde con una conclusione di Margiotta al 24esimo ma nulla più e così il team di Asta insiste e va addirittura al raddoppio grazie a Iocolano che al volo sorprende Viotti al termine di un’azione innescata ottimamente dal tandem Cenetti-Cattaneo. In apertura di secondo tempo è ancora il Bassano in attacco ma sulla conclusione di Semenzato è Perini ad opporsi; dall’altra parte invece è Vita a provare il tiro velenoso sul quale però Rossi non ha problemi ad arrivare. A dare la scossa al match è la decisione del signor Piccinini di Forlì di assegnare un rigore al Monza per atterramento di Vita da parte di Zanella. L’attaccante lombardo batte Rossi ma nel tentativo di strappare dalle mani del portiere del Bassano il pallone commette fallo e la combina grossa: nel tentativo di far valere le proprie ragioni è troppo veemente e l’arbitro lo espelle. Il Monza si spegne, Davì, Maistrello e Tonon (gol annullato per lui) tengono alta la pressione dalle parti di Viotti fino al triplice fischio, momento in cui è il Bassano Virtus che può esultare grazie ad un ottimo primo tempo e ad una seconda frazione di cuore e carattere. Il 6 gennaio alle 16 si torna in campo nella sfida contro il FeralpiSalò.