Addio al 2014 con una sconfitta per il Basket Bassano

0

ROSSOGIALLI SCONFITTI 61-69 DA MONTEBELLUNA

Niente brindisi di fine anno per i rossogialli di coach  Campagnolo, sconfitti tra le mura amiche del PalaAngarano dalla bestia nera Montebelluna. Decisivo per l’Orange il break di 4-18 subito nel secondo quarto, dopo un primo parziale di gioco equilibrato, finito 15-17 a favore dei trevigiani.

Il primo vero allungo è quello che decide la direzione dell’intera partita  un 4-18 a favore di Boaro e compagni che si portano sul + 16 (19-35) per poi chiudere il quarto sul +15 (27-42). I rossogialli faticano in attacco e trovano ritmo solo nel finale, spinti dalla coppia Guisse – Crosato.

L’intervallo lungo e le parole di coach campagnolo negli spogliatoi sembrano sortire qualche effetto se è vero che  nella terza frazione il Basket Bassano Orange 1 riduce lo svantaggio fino a sole sei lunghezze (49-55), con un parziale di 7-0 nel finale di quarto che riapre completamente la partita.

Nell’ultima frazione di gioco, però, esattamente come nella prima regna un equilibrio che i rossogialli non riescono a rompere: per tre volte Camazzola e compagni nei primi cinque minuti tornano sul -3, per essere ricacciati da Montebelluna sulle sei lunghezze di svantaggio. Si arriva a 38 secondi dalla fine e time out Bassano, sempre sul – 6 (61-67): D Incà non trova la bomba mentre Boaro trova i due punti che chiudono definitivamente il match (61-67).

Da segnalare, tra i rossogialli, Alioune Guisse (per lui 17 punti e 11  rimbalzi ) e  Crosato con (13 e 9) e 13 sono anche i punti di  Camazzola.

Anche per i Gallea e compagni, ora è tempo di vacanze: il campionario riparte domenica 11 sempre dal PalaAngarano.