Orange 1 ancora vincente: travolto il Caorle dell’ex Longhin

0

FINISCE 78-53 PER I ROSSOGIALLI LA TRASFERTA VENEZIANA

Seconda vittoria esterna per l’Orange 1 Bassano che in trasferta supera Caorle per 78 a 53. Partita in equilibrio solo nei primi 2 quarti, poi al rientro dalla pausa lunga Bassano perfeziona l’intensità difensiva e doppia la boa dell’ultima pausa avanti di 6. L’inerzia dell’incontro rimane saldamente in mano ai giallorossi mentre Caorle perde per espulsione l’allenatore Longhin, proteste, e la testa agevolando così Bassano che si issa sul più 15 finale.

Coach Campagnolo, alla palla a due, schiera un quintetto composto da Capitan Mirko Camazzola, “Spillo” Nicola Camazzola, Gallea, Crosato e  Guisse e il primo quarto scorre equilibrato (22-21) con un dominio assoluto degli attacchi. Da segnalare i 6 punti del Gallo con 2/2 da tre, 62% da due e 67% da tre dei rossogialli che si trovano comunque a rincorrere.

Il Basket Bassano Orange 1 è costretto ad inseguire anche all’intervallo lungo (35-33), dopo un secondo quarto in cui i centri si dimezzano, mentre è nel terzo parziale che i rossogialli trovano il primo allungo (+6) grazie al trio Guisse, Gallea, Bonivento, capace di realizzare rispettivamente  11, 12 e 11 punti.

L’ ultimo quarto vede i bassanesi dilagare e mantenere il controllo grazie all’attenta regia di  capitan Camazzola. Da parte loro i padroni di casa perdono la bussola, dopo l’espulsione dell’ex rossogiallo Marzio Longhin.

Con il successo di Caorle Bassano raggiunge quota 6 punti e stacca proprio i veneziani fermi a 4.