E’ tutto rosa il “Premio Profitto Scolastico e Sport”

0

SOFIA BERTIZZOLO E BEATRICE FIORESE PRIME EX AEQUO.

Studio e sport. Un binomio che se fino a qualche anno fa pareva cosa per pochi, oggi è diventata quasi la normalità per i ragazzi bassanesi che con sempre maggiore frequenza affiancano alla scuola anche la pratica sportiva.
E i risultati si vedono. Mai come in questa edizione del Premio “Profitto Scolastico e Sportivo” , indetto come tradizione dal Panathlon Bassano, è stato difficile scegliere i ragazzi da premiare. Ben 11 i Campioni d’Italia di categoria e tante le eccellenze.
Alla fine il premio si è tinto di rosa con la vittoria, ex aequo, assegnata da Sofia Bertizzolo e Beatrice Fiorese, l’una vicecampionessa del mondo di ciclismo, l’altra vicecampionessa olimpica nella competizione giovanile a cinque stelle.

Prima del lungo elenco dei premiati, ecco il commento del responsabile del Premio, Giampi Zanata.

SCUOLE SUPERIORI
1. ex aequo, Sofia Bertizzolo, ciclismo, Da Ponte media del 7,45, 2. ai campionati del mondo ciclismo su strada in Spagna, 1. ai campionati europei in Svizzera, 1. ai campionati italiani su strada a Varese, 1. ai campionati italiani su pista, 2. ai campionati italiani cronometro nella categoria donne juniores.
1. ex aequo, Beatrice Fiorese, atletica leggera, Brocchi media del 6,80, 2. nel salto in lungo alle Olimpiadi di Nanchino in Cina, 8. nei 100 metri ai mondiali studenteschi di Brasilia, 3. nel salto in lungo al trials europeo di Baku in Azerbajgian, maglia azzurra con un secondo posto nella staffetta nelle gimnasiadi di Brasilia, campionessa italiana di tetrathlon e di salto in lungo.
3. Edoardo Francesco Faresin, ciclismo, Brocchi media del 8,60, 3. nella graduatoria assoluta della categoria allievi in Italia, ha ottenuto 8 vittorie, 3 secondi posti e 7 terzi posti in gare nazionali sia su strada che in cronoscalate, 1. nel campionato italiano cronometro a squadre di Bergamo.
4. Amar Kasibovic, atletica leggera, Brocchi media dell’8,8, 1. nel pentathlon individuale ai campionati italiani, campione d’Italia, record provinciale, 1. nel tetrathlon al meeting interregionale indoor ad Ancona, 1. nei campionati di società regionali di prove multiple.
5. Davide Guidolin, nuoto, Brocchi media dell’8,60, primo nella classifica generale italiana della sua categoria.
6. Gabriele Carli, nuoto, Brocchi media dell’8,60, primo nella staffetta 4×100 stile libero con la nazionale in Israele.
7. Andrea Lobba, nuoto, Brocchi media 9,10, giovane fra più promettenti del nuoto paralimpico.
8. Gloria Gollin, atletica leggera, Remondini media del 7,69, 1. assoluta nel salto in lungo al trofeo delle regioni.
9. Franco Pesavento, triathlon, Einaudi media del 7,9, campione italiano nella sua categoria di duathlon.
10. Gio Maria Tessarolo, pattinaggio artistico a rotelle, Brocchi media del 9,3, 1. al trofeo internazionale città di Oderzo.
11. Lisa De Martini, arrampicata sportiva, Da Ponte media 7,7, 2. al campionato italiano di Trento.
12. Edoardo Moresco, mezzofondo e corsa in montagna, De Fabris media dell’8,10, 1. nel cross internazionale a San Vittore.
13. Andrea Marin, atletica leggera, Da Ponte media del 7,20, 1. ai campionati italiani di Borgo Valsugana nel salto con l’asta, 1. al meeting interregionale indoor di Ancona.
14. Gianfranco Biasion, ciclismo, Da Ponte media del 6,91, 1. nel campionato italiano cronometro quartetto di Bergamo
15. Serena Bordignon, lancio del disco, Brocchi media dell’8,5, 1. nel campionato regionale di Padova.
16. Lisa Signori, canoa slalom, Remondini media del 6,83, per 4 volte campionessa italiana nella canoa c1.
17. Michael Caregnato, tiro a volo, Scotton media del 7,08, 1. al campionato italiano 2014 di trap.
18. Lucrezia Tosin, nuoto fondo, New Cambridge media del 6,75, 2. ai campionati italiani giovanili di fondo (nuoto) di Livorno.
19. Elisa Dalla Valle, ciclismo, Da Ponte media dell’8, 1. nella gara nazionale di Parma, 2. nella gara nazionale di Ancona.
20. Riccardo Miglietta, atletica leggera, Brocchi media dell’8,3, 6. ai campionati italiani di Borgo Valsugana nel salto in lato.
21. Edoardo Zambotto, arti marziali, Da Ponte media dell’8,1, 3. nel kumite nella gara internazionale di Lubiana, 1. a squadre nella gara regionale a Jesolo.
SCUOLE MEDIE
1. Francesca Crestani, atletica e triathlon, Ic Marostica media dell’8, 1. nella finale nazionale campestre a Grosseto, 1. nel campionato italiano di triathlon ad Aquiterme e in Coppa Italia a Porto Sant’Elpidio.
2. Stella Zambolin, atletica mezzofondo, Ic Mussolente media del 9, medaglia d’oro nei 1000 metri e nei 1200 siepi al campionato italiano di società, campionessa regionale a squadre di prove multiple e nei 1200 siepi.
3. Beatrice Bonato, salto in alto, Ic2 Bassano media del 10, 4. negli 80 ostacoli a Rossano, 1. assoluta nel salto in alto nelle gare provinciali.
4. Emma Peron, lanci del peso e del disco, calcio, Ic Marostica, media del 9, 1. ai campionati nazionali dell’Aquila, 1. ai campionati provinciali calcio a 5 a Torri di Quartesolo.
5. Alessandra Moro, mezzofondo, Ic3 Bassano media 10 e lode, 3. nella staffetta 3×1000 al campionato provinciale di Valdagno.
6. Samuel Campana, atletica, Ic Rosà media del 10, 6. nel campionato provinciale di salto in lungo, 6. al campionato provinciale negli 80 mt.
7. Marco Todesco, atletica, Ic Cassola media del 9, 7. posto regionale nel triathlon, medaglia d’oro nel lancio del peso a Vicenza, medaglia d’oro in salto in alto a Cassola.
8. Katia Novello, nuoto, Ic1 Bassano media del 9, 3. nella staffetta 4×200 stile libero ai campionati nazionali giovanili di Riccione.
9. Pietro Bonamin, golf, Ic Marostica media dell’8, 1. assoluto under 14 al trofeo federale di Mogliano Veneto, 1. assoluto nel campionato Triveneto.