Doppia rimonta per il Bassano ma con la Pro Patria non va oltre il pari

0

SOTTO DUE VOLTE, GIALLOROSSI AGGUANTANO IL PARI ALL’83’ CON PIETRIBIASI

A conti fatti il punto conquistato in casa della Pro Patria è il decimo risultato utile consecutivo agguantato dal Bassano Virtus in campionato. A guardare però la classifica e le occasioni in partita, un solo punto conquistato il Lombardia può sembrare stretto ai bassanesi, bravi comunque a rimontare per ben due volte.

E’ il Bassano fin da subito a creare il maggior numero di occasioni ma raramente gli uomini di Asta, che può schierare di nuovo dal primo minuto Iocolano, riescono ad insidiare la porta lombarda. La rete del vantaggio casalingo arriva a primo tempo quasi scaduto: al 41′ Candido serve Baclet bravo a sparare un sinistro imparabile per Rossi.

Si va al riposo sull’1-0 e al ritorno in campo bastano dieci minuti ai giallorossi per agguantare il pari con uno schema pressoché perfetto: al 55′  Nolè su punizione lancia  Iocolano che con un tocco preciso sorprende Perilli e insacca la sua terza marcatura stagionale.

Dopo due occasioni di marca virtussina con Furlan e Nolè, sono di nuovo i padroni di casa della Pro Patria ad allungare al 69′. Una distrazione della difesa bassanese lascia libero Candido davanti a Rossi e per l’estremo difensore bassanese non c’è nulla da fare.

Si entra così in quella che possiamo già ribattezzare la “zona Bassano”: quei minuti finali in cui i ragazzi di Mister Asta vanno all’assalto della difesa avversaria con l’obiettivo di ribaltare in ogni modo il risultato. Già inserito Maistrello per Cenetti, dalla panchina lanciano in mischia anche Davì (per Furlan) e Cattaneo (per Nolè). E il pressing giallorosso dà i suoi frutti: in un minuto all’83’ il Bassano prima colpisce in palo, proprio con il neoentrato “Veleno”, poi trova il pari con Pietribiasi.

Finisce 2-2, per i giallorossi un altro punto da mettere in saccoccia.

IL TABELLINO DEL MATCH:
Pro Patria – Bassano 2-2
PRO PATRIA: Perilli, Guglielmotti, Taino, Botturi, Anderson, Bovi (29′ s.t.: Cannataro), Candido, Arati, Serafini, Baclet (45′ s.t.: Graham), Romeo (31′ s.t.: D’Errico).
A disposizione: Melillo, Gerolino, Giorno, Terrani.
All.: Oliveira
BASSANO VIRTUS: Rossi, Toninelli, Semenzato, Cenetti (10′ s.t.: Maistrello), Priola, Bizzotto, Furlan (29′ s.t.: Davì), Proietti, Pietribiasi, Nolè (35′ s.t.: Cattaneo), Iacolano.
A disposizione: Grandi, Stevanin, Zanella, Cortesi.
All.: Asta
Arbitro: Piscopo di Imperia (Cecconi di Empoli e Raspolini di Livorno)
Marcatori: p.t.: 41′ Baclet; s.t.: 11′ Iacolano (BV), 24′ Candido (PP), 39′ Pietribiasi (BV)
Ammoniti: Arati, Botturi (PP); Toninelli, Proietti (VB