Domenica di Gioia per il Circolo della Spada Bassano

0

GIOIA SERRADURA D’ARGENTO AI CAMPIONATI INTERREGIONALI DI SPADA

 E’ di un argento e un ottavo posto il bottino del Circolo della Spada Bassano ai  Campionati Interregionali di spada svoltisi lo scorso fine settimana a Manzano del Friuli). Ben  277 gli atleti partecipanti in arrivo da Veneto Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna. Tra loro anche quattro giovani talento bassanesi: Anastasia Bizzotto, classe 2003, Gioia Serradura (2004), Carlo Bonato (2002) e Carlo-Maria Vianello (2002).

Nella giornata di sabato Carlo e Carlo-Maria hanno salvato l’onore, senza ottenere però piazzamenti all’altezza delle loro potenzialità: 58° posto per Bonato e 79° per Vianello. Per entrambi l’alibi di aver tirato con avversari di un anno giù grandi.

Meglio è andata invece nella giornata di domenica quando si è svolta la gara femminile. Gioia Serradura, nella Categoria “Bambine”,  ha iniziato la fase a gironi vincendo praticamente tutti gli assalti, con l’unica eccezione di una sfida  persa di misura (5-4). Giunta alla seconda eliminazione con il 6° posto in classifica provvisoria, Gioia si è imposta 10 a 6 su Chiara Bonin della scuola di Castelfranco. Alla successiva diretta per la semifinale Gioia ha avuto l’occasione di avere la rivincita con l’unica che l’aveva battuta in girone: Cecilia Colombini di Modena accreditata del n. 3 in classifica provvisoria: 10 a 7 il risultato dell’incontro per la bassanese che  che in semifinale ha superato 4 a 3 Chiara Zanatta della Scherma Treviso. La finale l’ha messa di fronte a  Federica Favot di Udine, già superata nella fase eliminatoria. In vantaggio 3 a 1 Gioia si è fatta rimontare fino al 4 pari e nel  minuto supplementare ha subito la stoccata decisiva dell’avversaria che l’ha costretta ad accontentarsi della medaglia d’argento.
Anastasia Bizzotto, invece, ha gareggiato nella Categoria Giovanissime: dopo un 12° posto nella fase a gironi, la schermitrice bassanese è riuscita ad arrivare tra le prime dieci piedi del podio. Sconfitta all’ultima stoccata da  Ilaria Battazza di Lugo di Ravenna (n° 4 del tabellone), si è accontentata dell’ottava piazza.

Per il Circolo della Spada di Giovanni Sponza, insomma,  un’altra, l’ennesima, trasferta  positiva.