Testacoda al Palabruel: la Luparense aspetta il Napoli

0

I LUPI IN CAMPO PER RESTARE IN VETTA

Torna in campo domani alle 18  al Pala Bruel la Luparense di mister Musti. Di fronte,  la capolista troverà il fanalino di coda Napoli, ancora bloccato a 0 punti.

La compagine campana arriva a Bassano reduce dal  ko accusato una settimana fa con il Rieti. Diverso l’umore dei  Lupi che martedì, nel recupero della 2^ giornata, hanno superato agevolmente 6-0 il Corigliano guadagnandosi il primato solitario in classifica.

La Luparense, ancora imbattuta, si presenterà all’appuntamento con la squadra al completo. A disposizione di Musti anche l’ex della partita Pablo Taborda, laterale difensivo che dal 2007 al 2010 ha vestito la maglia del Napoli Vesevo. Suo il compito di fotografare la partita: “Stiamo preparando la sfida come sempre, con grande meticolosità. Sappiamo che dobbiamo vincere sempre, e questo è quello che vogliamo fare anche contro il Napoli. Mantenere la vetta alla vigilia della sosta ci darebbe grande morale”. Per Taborda, i due giorni di riposo in meno non peseranno sulle gambe dei campioni d’Italia che, incontro dopo incontro stanno trovando la giusta intesa. “Con il tempo – spiega – stiamo migliorando molto, a livello tattico, nell’intesa tra i compagni; questa è una squadra nuova e ha bisogno di un pò di tempo per esprimersi al massimo, ma la strada intrapresa è quella giusta” . 

Come Honorio e Giasson, anche Taborda parteciperà alla Continental Cup in Kuwait, con l’Argentina. “Ho grandi aspettative. Vogliamo vincere e sappiamo che sarà un torneo molto duro con molte nazionali forti, ma noi siamo consapevoli del nostro potenziale. Mi piacerebbe arrivare ad affrontare l’ Italia: sarebbe  bello per i tanti amici che potrei affrontare e per lo spettacolo che le due squadre potrebbero esprimere“.

Fischio d’inizio domani (sabato 18 ottobre) alle 18. Arbitrano Daniele Di Resta (Roma 2) e Francesca Muccardo (Roma 1).