Società Tennis Bassano: dopo Barletta anche Crema cede ai giallorossi

0

DOMENICA DOLCE PER LA STBASSANO. A CREMA VINCONO I GIALLOROSSI

Più Bassano che Crema. Ma la domenica non per questo è meno dolce per i colori giallorossi del tennis che nella seconda giornata del campionato di serie A1 si impongono in trasferta con una prova di spessore e piena di carattere. Dopo il 6-0 contro Barletta i campioni d’Italia in carica dell’Euromeccanica Società Tennis Bassano vincono 4-2 sul difficile campo di Crema.

La compagine allenata dal tandem Fioravanzo-Moretto tiene testa agli avversari nonostante la vigilia fosse stata caratterizzata dalla notizia legata all’infortunio a Matteo Donati, pedina fondamentale della squadra giallorossa che dovrà rimanere fermo molto probabilmente per una decina di giorni ancora. Nonostante l’importante defezione la compagine bassanese sbanca Crema.

Inizia bene Francesco Salviato che nel primo singolare contro Filippo Mora riesce ad imporsi in 5-7, 6-2, 7-6 annullando un match point al talentuoso giocatore avversario; il pareggio per i padroni di casa arriva nel secondo singolare con Bassano che reagisce però prontamente quando Paolo Lorenzi lotta come un leone nel terzo singolare contro Adrian Ungur, 6-7, 7-5 i primi due set con il tennista originario della Romania che cede ai crampi durante il terzo set con Lorenzi in vantaggio 4-0. Riccardo Sinicropi riporta Crema sul 2-2 grazie al 6-2, 5-7, 6-4 con il quale riesce ad avere la meglio su Napolitano. Ultimati i singolari è la volta dei doppi con l’Euromeccanica Società Tennis Bassano che non sbaglia.

Il 3-2 porta la firma di Napolitano e Lorenzi che chiudono in 6-3/6-2 sul tandem composto da Melchiorre e Sinicropi. Ma la bella notizia è soprattutto quella che vede due giovani del vivaio giallorosso regalare al Bassano il punto decisivo del 4-2. Tommaso Gabrielli e Francesco Salviato lottano e non mollano nel match contro Giuseppe Menga e Alberto Pagani. I padroni di casa provano a tenere testa ai bassanesi che vincono comunque il primo set 6-4, volando poi sul 6-2 in occasione del secondo.

“E’stata una giornata infinita, non facile, ma i ragazzi sono stati bravissimi e hanno fatto vedere grande carattere – racconta Marco Fioravanzo, coach dell’Euromeccanica STB – vedere Salviato e Gabrielli lottare e conquistare il punto decisivo è stata una grande soddisfazione soprattutto perchè sono due ragazzi usciti dal vivaio. Ora ci aspetta il TC Parioli, un’altra grande sfida da vivere a tutta.”

Domenica 19 ottobre infatti l’Euromeccanica Società Tennis Bassano sarà di scena a Roma contro i temibili avversari del Tennis Club Parioli che in classifica hanno gli stessi punti dei giallorossi.