Mister Asta: “Al Piola un punto pesante”

0

“ONORE AL NOVARA, L’AVVERSARIO PIU’ FORTE”

Un pareggio pesante quello ottenuto dal Bassano Virtus sul campo del Novara. Un 1-1 forse non meritato dai giallorossi, bravi a resistere, per tutto al secondo tempo, ad un vero e proprio assedio dei piemontesi. Per questo, ammette, Antonino Asta il punto conquistato al Piola è di quelli che valgono doppio.

“Onore al Novara – sono le prime dichiarazioni post partita del tecnico giallorosso –  ad oggi la formazione più forte che abbiamo incontrato. Da parte nostra, non abbiamo giocato bene come al solito e probabilmente i piemontesi meritavano qualcosa in più. Ma sappiamo bene il calcio è questo: è capitato anche a noi con il Pavia e la Giana Erminio, in quelle due partite, nonostante la prestazione e le occasioni, non abbiamo raccolto quanto avremmo meritato.  Questo, come ho sempre ribadito, è un campionato avvincente ed unico, ogni partita diventa imprevedibile, con risultati inattesi e noi siamo qui per divertirci e dare il massimo fino alla fine”.

Protagonista giallorosso del match in piemonte, l’estremo difensore giallorosso, Gian Maria Rossi capace di salvare il risultato in più occasioni: “Abbiamo sofferto più del dovuto,  – sono le sue parole – peccato sia andata così. Abbiamo incontrato una squadra molto forte, dispiace perchè nel primo tempo eravamo rimasti compatti. Nel secondo tempo siamo riusciti ad andare in vantaggio, ma ad un quarto d’ora dal termine abbiamo subito un gol un pò sporco (tiro di Evacuo, deviazione di Priola che ha messo fuori causa Rossi, ndr). Teniamoci stretto il buon punto conquistato e pensiamo già alla prossima gara in casa contro il Lumezzane”.

Prossima giornata, sabato alle 15, al Mercante.