Luparense in festa per Pablo Taborda

0

L’ARGENTINO VINCE LA CONTINENTAL CUP. QUARTA L’ITALIA

I colori biancoazzurri, Pablo Taborda, li ha tatuati sulla pelle e sul cuore. Il biancoazzuro della Luparense e quello della sua Argentina, formazione con cui il campione sudamericano ha conquistato la Continental Cup in Kuwait sconfiggendo in finale 6-2  la Repubblica Ceca.

Per l’Italia di Honorio e Giasson, che oggi dovrebbero far ritorno a casa, è arrivata invece una sconfitta 3-0 dal Brasile nella finale per il terzo posto.

Intanto, per chi, durante la sosta del campionato, è rimasto al lavoro agli ordini di Musti, c’è stato il tempo, per un’amichevole. Ieri, i lupi, senza i nazionali hanno avuto vita facile contro il Vicenza C5, che milita in Serie C1. Grande spazio ai giovani Caverzan, Restaino e Lo Giudice per un match finito 10-1. Tra i biancazzurri gol a raffica per Waltinho, autore di 5 reti.

Ora la Luparense è attesa da un trittico impegnativo che la vedrà opposta in dieci giorni al Pescara dell’ex Colini (Domenica 2 novembre alle 18.00 in diretta su Rai Sport 1), a Rieti e poi all’ Acqua&Sapone nella Supercoppa Italiana in programma al Palabruel l’11 novembre.

“Inizia un periodo intenso di partite molto importanti e difficili per noi. – sono le parole dello spagnolo Rubèn – fino alla gara contro la Lazio non tireremo il fiato. Meglio pensare ad una partita per volta, ben sapendo che la Supercoppa assegnerà già un titolo e noi abbiamo tutte le intenzioni di rifarci dopo l’uscita dalla Futsal Cup”.