Hockey Sind Bassano travolgente, 10-4 e l’Amatori Lodi torna a casa a mani vuote

0

 HOCKEY SIND BASSANO TRAVOLGENTE

L’Hockey Sind Bassano travolge 10-4 l’Amatori Lodi di fronte al pubblico di casa e prosegue con il piede giusto una stagione caratterizzata fin qui da tre vittorie e un pareggio tra Campionato ed Eurolega.

In casa Amatori Lodi la qualità non manca con la presenza, tra gli altri, dell’azzurro campione d’Europa Illuzzi; il tutto però non basta a tenere testa alla corazzata di coach Belligio. Tifoserie gemellate da tempo, ma sul rettangolo di gioco il Bassano non fa sconti nè si dimostra il top per l’ospitalità lasciando agli avversari solo le briciole.

L’inizio al PalaSind non è dei migliori con Paolo Trento che dopo quaranta secondi infila la porta di Dal Monte per il vantaggio ospite. La reazione dell’Hockey Sind Bassano è comunque immediata grazie a Zen che si invola sulla destra trovando però sulla propria strada l’intervento del portiere avversario. L’anteprima del gol del pari la confeziona Garcia che al quarto minuto mette in gol con l’arbitro che tuttavia non convalida. E’il preludio al pareggio dei padroni di casa con la pallina che rimbalza di fronte alla porta di Català e Bolcato che la deposita in rete per l’1-1. Passano pochi secondi ed è il ruggito del capitano Giovanni Zen a regalare al Bassano il vantaggio da posizione impossibile. La squadra di Belligio prende coraggio e Bolcato non se lo fa ripetere due volte quando al settimo è chiamato a mettere il secondo sigillo personale per il 3-1. L’Amatori Lodi prova a reagire ma Illuzzi scarica sul palo un comodo penalty che galvanizza il Bassano abile a portare a quattro i gol. Zen vola via sulla destra e tira, Català respinge ma Emanuel Garcia è pronto e ben piazzato a siglare il quarto centro giallorosso. Rossi al quarto d’ora accorcia le distanze e si va al riposo con il risultato fermo sul 4-2.

In apertura di secondo tempo il Lodi sfiora il gol con Malagoli che centra la traversa; scampato il pericolo, Bassano si divora un gol sotto porta con lo scambio rapido Gimenez-Garcia che si schianta però sulla saracinesca eretta da Català. Al secondo tentativo però il Sind non sbaglia e al quinto minuto è ancora Emanuel Garcia ad andare in rete per il pokerissimo giallorosso. Illuzzi prova a reagire ma è ancora il palo a dire di no all’Amatori Lodi costretto agli straordinari per accorciare le distanze. A riuscirci, per il 5-3 al sesto minuto, è Andrea Malagoli che riaccende le speranze in casa ospite. La quiete, solo la quiete, prima della tempesta. Emanuel Garcia riallunga per il 6-3 su rigore. Giovanni Zen di prepotenza mette dentro il 7-3 al minuto 6.22 per un match sempre più in discesa che il Lodi prova a riaccendere pochi attimi più tardi con il quarto centro firmato dall’ex Paolo Trento. Dal Monte show al decimo minuto con il portiere bassanese in versione “felino tra i pali” a chiudere ogni varco sulle conclusioni ravvicinate del Lodi per la sicurezza Bassano. A sette giri d’orologio dal termine l’ottavo centro per i padroni di casa è un deposito morbido in rete di Emanuel Garcia che ipnotizza la difesa avversaria e fa accomodare la pallina nella gabbia del Lodi, Aguaron imprime sul tabellone luminoso il 9-4 e Gimenez su rigore porta il Bassano in doppia cifra.

Al PalaSind finisce 10-4. Si guarda avanti con fiducia. Sugli altri campi Viareggio-Correggio 5-4, Follonica-Prato 6-3, Giovinazzo-Forte dei Marmi 1-4, Sarzana-Trissino 5-2, Valdagno-Breganze 6-3, Matera-Hockey Pieve 010.