Hockey Sind Bassano all’esame Trissino, Belligio: “Pericoloso sbagliare”

0

STASERA HOCKEY SIND BASSANO A TRISSINO, BELLIGIO: “PRIMA VERA PROVA DEL NOVE”

Rigo, ma anche Edy Nicoletti tra i pali, Diego Nicoletti e Marc Pallares solo per fare qualche nome. Sono questi i temibilissimi avversari che stasera al Palasport di Trissino proveranno a rovinare il cammino, fin qui più che positivo dell’Hockey Sind Bassano di Massimo Belligio.

Archiviata la pratica Amatori Lodi con uno scoppiettante 10-4, Bassano si prepara quindi alla difficile trasferta contro un Trissino reduce dal ko di Sarzana per 5-2 e con il chiaro intento quindi di cercare il riscatto proprio contro i giallorossi. Con sei punti in classifica, uno in meno di Zen e compagni, Trissino proverà quindi a fermare i giallorossi e scavalcarli in classifica, magari approfittando delle tante energie spese dal Bassano in questi ultimi giorni: “E’inevitabile che la stanchezza si fa sentire e giocare ogni tre o quattro giorni non aiuta a recuperare – spiega Massimo Belligio, coach dell’Hockey Sind Bassano – ma ciò che noto di positivo è che la motivazione nei ragazzi cresce e anche le sbavature e i difetti che registravo a inizio stagione si stanno sempre più riducendo. Partita dopo partita limitiamo gli errori e riusciamo ad essere più aggressivi e letali. Stasera sarà però una vera e propria prova del nove perchè Trissino è squadra tosta, che ci conosce così come noi conosciamo loro, e che non ci regalerà nulla. Certi errori fatti fin qui, stasera non potranno essere commessi perchè rischiamo di pagarli a caro prezzo.”

Sul fronte infortuni non sembrano esserci novità con la compagine giallorossa che ha sfidato e battuto l’Amatori Lodi pronta a tornare in pista con altrettanta decisione. Di seguito tutte le altre sfide della quarta giornata: Breganze-Pieve, Viareggio-Matera, Correggio-Forte dei Marmi, Amatori Lodi-Giovinazzo, Prato-Valdagno, Sarzana-Follonica e appunto Trissino-Bassano.

Classifica: Forte dei Marmi e Viareggio 9, Bassano 7, Trissino, Breganze, Matera, Sarzana 6, Follonica 4, Valdagno e Correggio 3, Pieve, Giovinazzo, Amatori Lodi e Prato 0.