Sognando Laudrup…dalla Danimarca a Bassano per dare calci ad un pallone!

0

SABATO E DOMENICA IL 1° TORNEO INTERNAZIONALE “STEFANO CAMPAGNOLO & NICOLA ZANAZZO”

Laudrup ma non solo. Sono tanti, nel corso degli anni, i calciatori danesi famosi, alcuni dei quali arrivati in Italia e capaci di ritagliarsi un ruolo da protagonisti. Tra questi, appunto, inevitabilmente Michael Laudrup, campione danese della Juventus del passato ma anche di Ajax e Barcellona. Ed è a lui che si ispirano molti dei giovanissimi calciatori danesi che saranno protagonisti a Bassano nel weekend.

Oltre 1600 chilometri dividono l’Italia dalla Danimarca. Ad unirli, questo fine settimana, sarà la passione per il calcio. Quella passione che ha portato i ragazzini danesi del Seje Svaejbekif a partecipare al 1° Torneo internazionale “Stefano Campagnolo & Nicola Zanazzo”, in programma nel weekend sui campi del centro Giovanile di Piazzale Cadorna.

Ad organizzare il torneo, che ha ottenuto persino il beneplacito delle autorità calcistiche europee  e dalla Federazione Italiana Gioco Calcio, il Gruppo Sportivo Ca’ Baroncello e i Cosmos.

Ben 160 i ragazzi tra i 10 e gli 11 anni che prenderanno parte alla manifestazione, nata dalla comune passione per il calcio dei dirigenti dell’azienda F.lli Campagnolo e di un loro cliente danese che ha accettato di raggiungere Bassano assieme ad una sessantina tra atleti e loro famigliari.

Dieci le squadre partecipanti: oltre a due formazioni del Seje Svaejbekif e i padroni di casa del Gs Ca’ Baroncello e Cosmos, si contenderanno il 1° Torneo internazionale “Stefano Campagnolo & Nicola Zanazzo”, anche l’A.C. Vedelago, il Bassano Virtus, l’Eurocalcio, l’A.C. Virtus Romano e l’A.S. Calcio Rosà.

Il via ufficiale alla competizione, che si giocherà 9 uomini per squadra, su campi ridotti e per la durata di due tempi da 20 minuti ciascuno, sarà dato sabato pomeriggio alle 15, alla presenza delle autorità cittadine e del complesso bandistico di Campolongo sul Brenta.