Bassano Virtus all’esame Novara per rimanere capolista

0

BASSANO VIRTUS PRONTO ALLA SFIDA DEL “PIOLA” CONTRO IL NOVARA

E’in programma per domani alle 20.45 il fischio d’inizio della sfida che vedrà impegnato il Bassano Virtus di mister Antonino Asta sul difficile campo del Novara. Al “Piola” l’atmosfera sarà incandescente con i giallorossi desiderosi di mantenere la testa della classifica (16 i punti del Bassano Virtus, due in più delle inseguitrici Como e Real Vicenza ferme a 14) e i piemontesi motivati dalla necessità di uscire dal gruppo di metà classifica e riaffacciarsi alle posizioni di vertice.

A caricare l’ambiente giallorosso, con la giusta concentrazione di realismo, è ovviamente il tecnico Antonino Asta: “”Sarà bello per il Bassano andare a Novara da capolista, questa per noi rappresenta una prova importante per l’avversario che andremo ad affrontare, per l’ambiente ed i tifosi che troveremo, per l’atmosfera serale che ha comunque un proprio fascino. Probabilmente il Novara, per l’organico di cui dispone, risulta essere la miglior squadra del girone, noi però non andiamo lì per prendere il risultato, il nostro obiettivo deve essere sempre quello di scendere in campo per ottenere la vittoria. Ho alcuni dubbi tattici, in quanto un paio di giocatori hanno problemi fisici, Semenzato è squalificato e quindi valuterò domani cosa fare. Mi dispiace non poter disporre della rosa al completo, tuttavia ho sempre detto di avere una rosa formata da tutti titolari e per alcuni sarà quindi un’occasione importante da sfruttare. Dobbiamo mantenere sempre la stessa mentalità che ci contraddistingue, scendendo in campo per fare il nostro gioco, spensierati e divertendoci”.

Sul match e sulla settimana post vittoria contro l’Arezzo ha le idee chiare anche il difensore giallorosso Enrico Zanella, nato a Schio il 15 giugno 1992 e colonna portante della retroguardia del Bassano Virtus: paura del Novara? Ecco la sua risposta nella videointervista che segue: