CCKValstagna protagonista e vincitori del titolo italiano 2014 per società

0

Va al CCKValstagna (VI) il titolo di società campione d’Italia 2014 per il settore canoa slalom. La vittoria si concretizza nel fine settimana a Limena, in provincia di Padova, dove quasi 400 atleti si sono dati appuntamento per i campionati italiani di società in una gara in cui sono stati proprio i pagaiatori valligiani ad imporsi sul resto degli atleti presenti.

Fondamentale per la vittoria del CCKValstagna i piazzamenti sul gradino più alto del podio come quello di Marco Vianello nel K1 junior maschile davanti al compagno di squadra Nicola Fiorese; veneti che si impongono anche nel C1 ragazzi con Carlo Bullo davanti a Mandi Mandia, risultati ai quali si sommano numerosi podi e piazzamenti importanti. 813 i punti con i quali il CCKValstagna porta a casa il titolo tricolore per società davanti al CC Bologna che si ferma a 740 e alla LNI Quinto che chiude al terzo posto con 596 punti. A seguire CC Ferrara, CC Sacile, Ivrea CC, GC Viadana, CC Milano, CC Verona, Pol. Montereale e via via tutti gli altri.

Veneti che si impongono anche nella speciale classifica del settore maschile davanti a CC Ferrara e a CC Bologna mentre tocca alla LNI Quinto primeggiare davanti a CC Bologna e CCKValstagna nella graduatoria riservata al settore femminile.

Positivo comunque anche l’esito del campionato per il CC Bologna che, secondo in classifica generale, riesce comunque a portare a casa numerosi primi posti; Anita Fontana si impone nel K1 e nel C1 ragazze davanti a Lisa Signori del CCKValstagna così come Luca Malossi nel K1 senior che sul traguardo precede di 71 centesimi il valligiano Enrico Gheno; Bologna ok anche nel K1 squadre senior femminile e nel C1 squadre ragazzi grazie a Jacopo Giuliani, Ruben Conti e Nicola Mengoli che precedono CC Ferrara e Ivrea Canoa Club; emiliani ok anche nel C2 squadre senior maschile grazie a Genovesi/Monguzzi/Sarti/Beda/Malossi/Bellotti.

Ingente lo sforzo organizzativo del Canoa Club Padova-Limena di fronte all’elevatissimo numero di partecipanti; soci del club, volontari e appassionati si sono prodigati nel corso della giornata per permettere il corretto svolgimento del campionato italiano per società e della gara nazionale organizzata in concomitanza con l’evento tricolore.